OLIO DI MANDORLE DOLCI

Differenze e Similitudini tra Mandorle Dolci e Mandorle Amare

Le mandorle sono il frutto commestibile del mandorlo, una pianta alta circa 10 m appartenente alla famiglia delle Rosacee. Appartengono all’insieme dei semi oleosi, volgarmente chiamati “frutta secca”.

Cominciamo col dire che esistono mandorle dolci e mandorle amare. Sono simili nell’aspetto, con polpa chiara e pelle bruna di forma ovale compressa.

La maggior parte delle mandorle sono dolci ma ne esistono alcune amare che sono considerate tossiche poiché contengono amigdalina, una sostanza simile al cianuro.

Più amigdalina è presente e più la mandorla risulterà amara. Ciò nonostante, in quantità ridotte, vengono utilizzate come aromatizzanti in pasticceria, in cosmesi e per la produzione di liquori.

Composizione delle Mandorle Dolci

Le mandorle dolci sono ricche di trigliceridi, nonostante siano facilmente digeribili sono molto caloriche e apportano circa 15 calorie l’una. Sono infatti una ricca fonte di grassi “buoni” , in maggior parte Omega 3 e Omega 6.

Le mandorle sono particolarmente indicate per tutti coloro che necessitano di maggiore energia come sportivi, studenti, donne in menopausa o in gravidanza…

Sono ricche di vitamine tra cui :

  • la vitamina PP
  • la vitamina B2
  • la vitamina B1
  • la vitamina E

 

Non mancano i sali minerali tra cui :

  • zinco
  • magnesio
  • ferro
  • calcio

Degne di nota anche le fibre, quest’ultime per lo più presenti nella buccia.

Benefici delle Mandorle nell'alimentazione

Per la loro composizione le mandole svolgono azione antinfiammatoria, aiutano a mantenere il colesterolo nei livelli di accettabilità il chè va a prevenire la formazione di placche aterosclerotiche che potrebbero far insorgere ictus ed infarti; di conseguenza le mandorle rappresentano una opportunità per mantenere in salute il cuore.

Questi piccoli semi oleosi aiutano l’equilibrio della flora intestinale, ad alleviare i disturbi gastrici, a ridurre la stitichezza, sono inoltre utili per alleviare crampi e dolori mestruali.

Oltre a questo, le mandorle contengono all’interno della buccia fibrosa una grossa quantità polifenoli che svolgono azione antiossidante.

La presenza di zinco e ferro dona beneficio a capelli e unghie , inoltre lo zinco svolge un ruolo importante nel metabolismo dell’ormone tiroideo e nei processi di formazione di ossa e muscoli ed il ferro combatte l’anemia, favorisce la produzione di emoglobina e di globuli rossi.

Anche il calcio contenuto nelle mandorle è elemento di aiuto contro l’ osteoporosi quindi utile al mantenimento di ossa e denti in salute.

Olio di Mandorle Dolci, una risorsa preziosa

L’olio di mandorle dolci è un fluido limpido e inodore che si ricava dalla spremitura a freddo delle mandorle. Il suo utilizzo in campo cosmetico è molto frequente a causa delle sue indiscusse proprietà benefiche per i capelli e la pelle di viso e corpo.

Per le chiome rappresenta infatti una vera e propria risorsa donandogli un aspetto sano e nutrito. É infatti utilizzato contro secchezza e debolezza, doppie punte, diradamento , fragilità ed è un aiuto concreto per il cuoio capelluto contro forfora, irritazioni e prurito.

L’olio di mandorle dolci ha proprietà emollienti, nutritive e lenitive ed è così adatto ad ogni tipo di pelle, anche quelle più delicate come quelle dei bambini o quelle secche ed arrossate. Per i suoi benefici viene utilizzato solo o per arricchire creme e impacchi contro la dermatiti, le smagliature, il prurito e l’invecchiamento cutaneo.

Può essere utilizzato in sostituzione di sostanze più aggressive per eliminare le impurità della pelle senza alterarne l’equilibrio naturale.

Molto utilizzato ed apprezzato come olio corpo, da solo o in combinazione con altri principi attivi, per diventare perfetto per i massaggi, per idratare e per prevenire le smagliature

Anche in questo caso la natura ci rende disponibile una vera e propria ricchezza per la nostra salute e per il nostro aspetto!

Le informazioni riportate non sono consigli medici. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico